Il prodotto Bibliografia Espositori Eventi Press Galleria
martina sala ginepro - via kramer 22 - 20129 milano - fax +39 02 99989863 - mobile +39 348 8543727 - email: martigin@tiscali.it
       
 

Breve storia e caratteristiche

Il termine giapponese "sudaré" significa tenda avvolgibile
in bambù e indica le tende tradizionali giapponesi.
Esemplari di queste tende sono visibili in stampe
del XII secolo e sono presenti nel XVIII secolo nei saloni
del thé e nei templi di montagna come divisori
di ogni stanza dei monaci.

Metodo di lavorazione

Gli artigiani che fabbricano queste tende tagliano
il bambù in fini lamelle cilindriche di 3 mm
che uniscono in maniera che i nodi del legno
disegnino un motivo geometrico verticale.
Dei bordi di stoffa foderata di carta sono
successivamente tagliati e cuciti su ogni lato.
Le bordure possono essere di seta
o di passamaneria e il tutto viene arricchito
da ganci di antica fattura
e dalle tradizionali coccarde giapponesi.

Con questa tecnica si possono creare anche
paraventi o finte pareti.

Product's history and characteristics

The japanese word "sudare" mean bamboo blinds
and stand for japanese traditional curtains.
It's possible to find some examples of these curtains
in some 12th century prints;
in 18th century they are also present in tea rooms
and in mountain temples, acting as
a partition walls in each monk's room.

Method of manufacturing

Artisans who manufacture these curtains
cut the bamboo in many cylindrical thin plates (3 mm)
and put them together such that
the wood knots draw a vertical geometric pattern.
Afterwards, some cloth edging paper lined
are cut and sewn on all sides of the curtains.
Edgings can be made of silk or braiding,
and all is enriched by antique hooks
and traditional japanese cockades.

Through this technique
it's also possible to create screens and false walls.

 
       

     
  The Japanese House: Architecture and Interiors  
     
  Alexandra Black, Noboru Murata, Alexander Black
Edizioni Periplus, Ottobre 2000
 
     
     
  At Home With Japanese Design: Accents, Structure and Spirit  
     
  Jean Mahoney, Peggy Landers Rao,
Toshiaki Sakuma (Photographer)
Edizioni Charles E. Tuttle Co, Gennaio 2002
 

 


     
     
  La Casa di Gaia  
  Via Vincenzo Monti 12, Milano, Italy
 
  Tel. +39 02 4812605  
  www.lacasadigaia.it  
     
     
  Sterntal  
  piazza Umberto I, 9  
  Gressonet St. Jean (Aosta)  
  Tel/Fax +39 0125 355098  
  Mobile 347 0533419  

 

  Casaviva   Elle  

  D   Grazia   La mia casa  

  Marie Claire    

    Interiors   Vivimilano